Pippi Calzelunghe Streaming gratis Download ITA

Pippi CalzelungheNata dalla penna di Astrid Lindgren, autrice di alcuni best-seller per ragazzi, Pippi Långstrump arriva in televisione grazie al volto lentigginoso di Inger Nilsson. Pippi “Calzelunghe” – soprannominata così per via dei calzettoni bianchi e rossi indossati fino sopra le ginocchia – è una simpatica bambina svedese di nove anni che porta i lunghi capelli rossi raccolti in due rigide trecce; orfana di madre, la ragazzina abita a Villa Villacolle in compagnia di due suoi amici: una scimmietta soprannominata “signor Nilsson” e un cavallo detto “zietto”; suo padre è un marinaio che vive come un re sull’isola di TakaTukaLand. Nelle vicinanze della casetta di Pippi abita una famiglia con due bambini che diventano compagni d’avventura della ragazzina: Tommy (Par Sundberg) e Annika (Maria Persson) entrano così nel fantastico mondo della protagonista, in cui fantasia e realtà si mischiano di continuo grazie alla sua allegria e alla sua capacità inventiva. Eccoli così aiutarla a comprare dolci e giocattoli per tutti i bambini del paese, osservarla battere il padre in una gara di vela, partecipare a una caccia al fantasma; in una puntata Pippi ingerisce alcune pillole per non crescere mai: una sorta di dichiarazione d’intenti del personaggio della Lindgren. Quest’ultima, dopo che i racconti di Pippi sono stati tradotti in 76 lingue e hanno superato la quota di 130 milioni di copie vendute, è stata addirittura candidata al Nobel e ha vinto il premio Andersen nel 1958; la bambina dalle trecce rosse è nata quando la figlia della scrittrice, Karin, si ammalò di polmonite e per lei la Lindgren inventò le favole di questa ragazzina un po’ speciale (fu la stessa Karin a soprannominare la protagonista “Pippi Calzelunghe”); dopo che la principale casa editrice svedese – la Bonniers – rifiutò di pubblicare le sue avventure, Pippi vide la luce nel 1945 grazie alla Rabén & Sjogren, provocando aspri attacchi dai critici e dai pedagogisti che la etichettarono come “disgustosa monellaccia”; “del resto anche io credevo che Pippi fosse un personaggio piuttosto sconvolgente – scrisse la Lindgren prima di scomparire nel gennaio del 2002 – ricordo che conclusi la lettera di accompagnamento all’editore pregandolo di non avvertire le autorità dell’Assistenza all’infanzia!”. Olle Nordemar è il produttore della serie coprodotta dalla KB Nort Art AB di Stoccolma e dalla Betafilm di Monaco di Baviera. Girato a Visby presso Gotlands Lan (Svezia), costato ai tempi 3 milioni di corone svedesi, il telefilm ha tra i suoi punti di forza le musiche originali di Jon Johansson e Georg Riedel; è rimasta famosa, nella versione italiana, la sigla cantata dalla protagonista, che recita “Pippi che nome fa un po’ridere, ma voi riderete per quello che farò”.
Dizionario dei telefilm
Leopoldo Damerini e Fabrizio Margaria
Garzanti

[Fonte Mymovies]

Guardalo in streaming qui:

Piratestreaming

Trailer Pippi Calzelunghe:

Next →← Back